PALERMO – Allarme bomba: proprietario auto sospetta guardava video Isis

Allarme bomba a Palermo in via Cavour nei pressi della Banca d’Italia. Alcuni passanti hanno notato un pacco sospetto dentro una vettura parcheggiata. Sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri. I vigili urbani hanno chiuso il tratto di strada tra via Ruggero Settimo, a ridosso dell’isola pedonale, e via Cavour all’altezza dell’istituto bancario. Oltre agli artificieri ci sono alcune gazzelle dei carabinieri.

La Fiat Uno in cui era il pacco sospetto che oggi ha fatto scattare un allarme bomba a Palermo è stata sequestrata. Il veicolo era parcheggiato nei pressi della sede della Banca d’Italia. Il proprietario, rintracciato dagli inquirenti grazie alle testimonianze di abitanti della zona che lo conoscevano, stava guardando su un tablet alcuni filmati che inneggiavano all’Isis. I carabinieri l’hanno portato in caserma per interrogarlo. Secondo i primi accertamenti il pacco, che è stato sequestrato, non conteneva nulla di pericoloso. L’uomo è stato poi rilasciato.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.