PALERMO – Arrestato all’aeroporto favarese favoreggiatore dell’ex boss Maurizio Di Gati, oggi pentito

A Palermo, all’aeroporto “Falcone e Borsellino”, i Carabinieri della Tenenza di Favara hanno atteso l’atterraggio di un aereo in viaggio dalla Germania e hanno arrestato un passeggero. Si tratta di Salvatore Sciortino, 32 anni, ricercato per scontare la condanna che ha subito per avere favorito la latitanza a Favara del boss, poi pentito, Maurizio Di Gati, di Racalmuto. Salvatore Sciortino è recluso al “Pagliarelli”, e lo sarà per 1 anno e 8 mesi. Sciortino, scarcerato nel 2013 per decorrenza dei termini della custodia cautelare, è stato sempre sotto osservazione da parte dei Carabinieri. All’inizio del 2017 si è rifugiato in Germania, dove ha lavorato come cameriere. Poi dalle indagini dei Carabinieri è emerso che sarebbe stato intenzionato a rientrare in Sicilia per trascorrere alcuni giorni con la famiglia. Dunque, i Carabinieri in borghese lo hanno atteso all’atterraggio e lo hanno condotto in carcere per saldare il debito con la giustizia italiana.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.