PALERMO – Arrestato amministratore giudiziario per estorsione ai danni del consulente

La Guardia di finanza ha dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal Gip del tribunale di Palermo, con la quale è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del commercialista Antonio Lo Mauro, 54 anni, amministratore giudiziario, accusato di estorsione aggravata dall’abuso dei poteri e con violazione dei doveri inerenti a una pubblica funzione.
Secondo le indagini del nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza di Palermo diretta dal colonnello Gianluca Angelini, coordinate dalla Procura, il commercialista nominato nel 2015 dal Tribunale amministratore giudiziario avrebbe costretto un consulente fiscale e contabile delle società in amministrazione giudiziaria a pagargli in più tranche, 5 mila euro in contanti, oltre un debito di 6.240 euro che era stato contratto da Lo Mauro con un altro professionista.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.