PALERMO – Confessa il pirata della strada che ha ucciso due donne: aveva la patente scaduta

Ha confessato di avere travolto e ucciso con la sua auto Annamaria La Mantia e la figlia Angela Merenda, investite la scorsa notte a Palermo, Emanuele Pelli.
L’uomo, in stato di fermo in carcere, ha ammesso di essere stato alla guida dell’auto trovata poco dopo l’incidente, e di essere fuggito perché senza assicurazione e con la patente scaduta.

Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.