PALERMO – Delitti di mafia: ergastolo a Fragapane, 7 anni e 4 mesi a Putrone

Ergastolo confermato per Salvatore Fragapane, boss di Santa Elisabetta, riduzione di pena a 7 anni e 4 mesi (8 anni in primo grado) per Luigi Putrone, già boss di Porto Empedocle, oggi collaboratore di giustizia. Questa la sentenza dei giudici della Corte di Assise di Appello di Palermo al termine del processo di secondo grado celebrato contro i presunti responsabili di una dozzina di omicidi di mafia perpetrati negli anni ’90 in provincia di Agrigento nel contesto di una vero faida tra le cosche mafiose.  Le posizioni di Fragapane e Putrone erano state stralciate rispetto a quelle di tutti gli altri imputati per i quali la sentenza è già divenuta definitiva.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.