PALERMO – E’ giallo, anziano morto in casa: per gli investigatori è stato aggredito

Il cadavere di Giuseppe D’Arpa, pensionato di 76 anni, è stato scoperto ieri dai carabinieri nel suo appartamento in via Demetrio Camarda, alla Zisa. La morte dovrebbe risalire al tardo pomeriggio.

Per gli investigatori l’uomo ha subito un’aggressione. Sono in corso le indagini dei militari.

Una sua conoscente ieri lo cercava ripetutamente al telefono, poi allarmata si è così rivolta ai vigili del fuoco che sono entrati nell’appartamento insieme ai carabinieri e hanno scoperto il cadavere dell’uomo in una pozza di sangue.

In serata il medico legale ha fatto una prima ispezione cadaverica e ha trovato i segni di un’aggressione. Al momento i carabinieri indagano per omicidio. Nella porta non ci sono segni di effrazione. I militari per tutta la notte hanno interrogato i condomini e i parenti dell’uomo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.