PALERMO – E’ morto dopo 6 giorni l’operaio rimasto ferito a Licata

È morto, stanotte, nel reparto di Prima Rianimazione dell’ospedale Civico di Palermo, l’operaio Giuseppe Scrimali, 51 anni, che era rimasto gravemente ferito dopo un incidente sul lavoro verificatosi, venerdì scorso, in via Trazzera Piazza Armerina, a Licata. Scrimali, secondo la ricostruzione dei carabinieri, stava lavorando sul tetto di un deposito di articoli sanitari quando il soffitto è sprofondato e lui è precipitato, facendo un volo di oltre 4 metri. Dopo un primo ricovero all’ospedale “San Giacomo d’Altopasso”, l’operaio era stato trasferito, in elisoccorso, all’ospedale Civico di Palermo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.