PALERMO – Il tribunale sospende le regionarie

Il tribunale confermando la decisione presa lo scorso 12 settembre in via cautelare di Palermo ha sospeso il risultato delle regionarie del Movimento 5 stelle, che avevano designato Giancarlo Cancelleri come candidato alla carica di governatore della Sicilia. E’ stato dunque accolto il ricorso dell’attivista Mauro Giulivi, escluso dalla lista per non aver sottoscritto in tempo utile il codice etico. 

Cancelleri al secondo turno aveva ottenuto la maggioranza dei 4.350 voti espressi sulla piattaforma Rousseau, superando la concorrenza di altri cinque colleghi a Sala d’Ercole (Stefano Zito, Giampiero Trizzino, Sergio Tancredi, Angela Foti e Francesco Cappello) e tre outsider (Giuseppe Scarcella, Alì Listì Maman e Josè Marano).

A questo punto il M5s deve decidere cosa fare. Potrebbe essere ripetuta la selezione on-line, organizzando tutto in tempi rapidissimi, perché il termine per la presentazione dei simboli è fissato per sabato. Le elezioni regionali si terranno il prossimo 5 novembre.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.