PALERMO – Irregolarità al mercato della Kalsa: multe e sequestri [VD TG]


Blitz dei carabinieri di Palermo nel quartiere “Kalsa”, diversi gli esercizi commerciali sanzionati. In una friggitoria in via Nicolò Cervello, i militari hanno riscontrato “la mancata comunicazione/scia per la registrazione dell’impresa alimentare per l’attività di preparazione dei cibi cotti” e “la non corretta predisposizione delle procedure di auto controllo del sistema h.a.c.c.p.”. Il locale, all’interno del quale sono stati trovati 23,5 kg di frittola cruda e 46,5 kg di frittola cotta, è stato sequestrato. Il titolare, M. D., 50 anni, aveva inoltre allacciato abusivamente l’impianto elettrico della sua attività alla rete cittadina e pertanto è stato arrestato.

Un altro controllo ha riguardato una friggitoria in piazza Kalsa, dove sono stati trovati due lavoratori irregolari. Il proprietario è stato multato. Contestualmente sono stati sequestrati 26 kg di prodotti alimentari privi di tracciabilità.

Ispezione anche nell’attività commerciale di ortofrutta in via Torremuzza. Anche qui è stato trovato un lavoratore irregolare, sequestrati 286 kg di prodotti ortofrutticoli privi di tracciabilità e 11 litri di vino. Multe al proprietario.

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.