PALERMO – Molotov contro la sede di Giovane Italia

Una bottiglia incendiaria è stata lanciata alle 23 di ieri contro il palazzo di Via Paolo Paternostro 43 a Palermo, che ospita la sede di Giovane Italia, l’organizzazione giovanile del Popolo della libertà. La fiammata prodotta dalla molotov ha danneggiato il portone d’ingresso del palazzo. Lo rende noto il movimento giovanile.

Alcuni dei giovani iscritti erano all’interno della sede, ma a causa del rumore provocato dal temporale non si sono accorti dell’accaduto e a dare l’allarme è stato un condomino. Sul posto è intervenuta la polizia per i rilievi.

“La nostra sede – dichiara Davide Gentile, presidente provinciale di Giovane Italia, nel rendere nota la vicenda – è stata più volte oggetto di attacchi e danneggiamenti. Solo poche settimane fa, durante un corteo promosso dagli studenti vicini al centro sociale Anomalia, alcuni ragazzi a volto coperto hanno imbrattato i muri della sede e lanciato pietre contro le finestre. Questo grave gesto è senza dubbio un salto di qualità dell’azione violenta della galassia antagonista di estrema sinistra. La presenza in zona di alcune telecamere fa sperare nell’individuazione dei responsabili”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.