PALERMO – Per l’omicidio alla Zisa si batte la pista mafiosa

C’è voluto pochissimo per decidere che l’inchiesta sull’omicidio di Giuseppe Incontrera, 45 anni, freddato ieri mattina a colpi di pistola in via Imperatrice Costanza, alla Zisa, dovesse passare alla Dda: il delitto – a dispetto delle segnalazioni ai numeri di emergenza, che avrebbero fatto riferimento anche a una lite per un incidente stradale – secondo le prime ipotesi sarebbe invece maturato in un contesto mafioso, probabilmente in relazione a questioni di droga.

Per gli inquirenti sarebbe vicino ai boss, un ruolo probabilmente emerso in indagini molto recenti. Non si esclude che il delitto possa essere legato alla gestione delle piazze di spaccio. Al vaglio le immagini di diverse telecamere

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.