PALERMO – Rapine in banca nell’agrigentino: 8 arresti

Ci sono anche le rapine perpetrate alle agenzie del Monte dei Paschi di Siena del Villagio Mosè e a quella di Naro in piazza Garibaldi, nonché  alla banca Intesa San Paolo di Favara in via Kennedy, tra i “colpi” messi a segno da una banda di palermitani che è stata sgominata dalla polizia (8 gli arresti) e che era specializzata in furti e rapine a gioiellerie e istituti di credito in tutta la Sicilia. In manette sono finiti Salvatore Battaglia di 40 anni, Dario Borgia di 35 anni, Luigi Verdone di 43 anni, Rosolino Lo Iacono di 40 anni, Giovanni Burgarello di 45 anni, Giuseppe Giuliano di 24 anni, Natale Caravello di 37 anni, Bruno Forti di 46 anni, Fabio Schiera di 39 anni, Tommaso Cipolla di 37 anni. È sfuggito alla cattura Lorenzo Spataro di 48 anni.  Secondo gli investigatori della Squadra mobile della Questura di Palermo, la banda, oltre alle 3 rapine perpetrate nell’Agrigentino, sarebbe responsabile anche dei “colpi” all’agenzia Monte dei Paschi di Siena di Trapani in via Giudecca e alla gioielleria Lex Cadeaux in via Ferdinando Li Donni di Palermo.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.