PALERMO – Rinvenuto cadavere carbonizzato dentro un furgone: è di un pregiudicato

Il corpo carbonizzato trovato mercoledi in un’auto nelle campagne tra Villabate e Ciaculli, alle porte di Palermo, è quello di Antonino Mannino, 35 anni, residente a Villabate.

Ha precedenti penali per spaccio di droga, era stato arrestato dai carabinieri nel 2009, nell’ambito dell’inchiesta “Triade” che aveva ricostruito un traffico di stupefacenti in provincia.

I familiari non avevano notizia da martedì. I carabinieri del nucleo investigativo non escludono né l’ipotesi dell’omicidio né quella del suicidio. Negli ultimi tempi pare che giovane soffrisse di crisi depressive. I sostituti procuratori Claudia Bevilacqua e Sergio Demontis hanno disposto l’autopsia. L’esame si svolgerà oggi nell’istituto di Medicina legale del Policlinico.

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.