PALERMO – Rinvenuto cadavere carbonizzato dentro un furgone: è di un pregiudicato

Il corpo carbonizzato trovato mercoledi in un’auto nelle campagne tra Villabate e Ciaculli, alle porte di Palermo, è quello di Antonino Mannino, 35 anni, residente a Villabate.

Ha precedenti penali per spaccio di droga, era stato arrestato dai carabinieri nel 2009, nell’ambito dell’inchiesta “Triade” che aveva ricostruito un traffico di stupefacenti in provincia.

I familiari non avevano notizia da martedì. I carabinieri del nucleo investigativo non escludono né l’ipotesi dell’omicidio né quella del suicidio. Negli ultimi tempi pare che giovane soffrisse di crisi depressive. I sostituti procuratori Claudia Bevilacqua e Sergio Demontis hanno disposto l’autopsia. L’esame si svolgerà oggi nell’istituto di Medicina legale del Policlinico.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.