PALERMO – Scomparse ieri due adolescenti: l’appello delle famiglie a “Chi l’ha visto?”

Escono da casa per andare a scuola, ma non tornano più. Una lite con i genitori, e due ragazzine di 13 e 15 anni, spariscono.  Momenti di paura e ansia per i genitori di Giulia Costa, 13 anni e Serena Lopez, 15 anni, le due adolescenti scomparse ieri mattina a Palermo, in zona Pallavicino. Le due ragazze non sono nemmeno arrivate a scuola, e non hanno fatto rientro a casa.

I familiari hanno denunciato la loro scomparsa alle forze dell’ordine e, ieri sera, hanno anche lanciato un appello attraverso la trasmissione televisiva  “Chi l’ha visto?”, che ha descritto le due ragazze in modo dettagliato. Giulia è alta un metro e sessantacinque, ha i capelli neri e gli occhi azzurri, e ieri mattina indossava un paio di jeans scuri, un giubbotto marrone e uno zaino blu della marina miliare. Serena, invece, ha gli occhi castani e i capelli lunghi e biondi, è alta un metro e cinquanta e ha un piercing al naso. Sembra che Serena si sia già allontanata da casa una volta, il 25 ottobre scorso, a causa di una lite con la madre. A raccontarlo è la madre stessa, Teresa, durante il suo intervento alla trasmissione di Rai Tre. La madre ha anche lanciato un appello, chiedendo a chiunque avvistasse le due ragazze,  di contattare  le forze dell’ordine.

“Stamattina mia figlia si è svegliata insieme a me, si è preparata per andare a scuola – ha detto la madre di Serena durante la trasmissione “Chi l’ha visto?” – e, alle 9, mi ha inviato un messaggio vocale dicendomi che sarebbe entrata in classe alle 11, dal momento che mancavano alcuni professori. Poi ha voluto pranzare dalla sua amica Giulia, ma io non ero d’accordo, e da lì abbiamo avuto una piccola discussione, anche perchè mi ha chiesto più volte di dormire fuori casa, ma io non le ho mai dato il permesso. Ho perso mia figlia e non ho capito come. Chiedo aiuto”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.