PALERMO – Senegalese picchiato, identificati gli aggressori: sono quasi tutti minorenni

Identificati dalla polizia gli aggressori di Kande Boubacar, 20 anni, originario del Senegal, aggredito nella notte di sabato a Palermo, per un pestaggio chiaramente a sfondo razzista.

Sarebbero quattro minorenni i componenti della gang. Gli investigatori del commissariato Palermo Centro della polizia di Stato hanno, da subito, visionato le immagini delle videocamere di sorveglianza.  Il gruppo di assalitori era composto da una decina di persone, tra cui anche un maggiorenne, il cui ruolo sarebbe al momento marginale e al momento non è indagato. Le indagini – che proseguono per individuare altri soggetti coinvolti – sono coordinate dalla procura dei minorenni.

Il ventenne nell’aggressione ha riportato una ferita al sopracciglio, medicata dai sanitari dell’ospedale Civico. Per lui la prognosi è di dieci giorni. Tanti gli attestati di stima e solidarietà arrivati al ventenne di origini senegalesi e ai due giovani che lo hanno soccorso. Il Comune di Palermo ha fatto sapere che si costituirà parte civile nell’eventuale processo.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.