PALERMO – “Setticemia per un ascesso ai denti”: muore una diciottenne

Una ragazza di 18 anni, Gaetana Priola, residente allo Zen, è morta all’ospedale Civico a causa di una fascite necrotizzante. Secondo quanto ricostruito dai sanitari del nosocomio palermitano, la giovane è stata ricoverata in gravi condizioni la settimana scorsa a causa di una terribile infezione partita con ogni probabilità a causa di un ascesso ai denti non curato. La ragazza è arrivata al pronto soccorso del Civico dal Buccheri La Ferla già in gravi condizioni ed è subito stata ricoverata in rianimazione, dove ha lottato per 5 giorni tra la vita e la morte, non riuscendo a sopravvivere a causa della setticemia, che si era già diffusa in tutto il corpo e che ha provocato una fascite necrotizzante che non ha lasciato scampo alla giovane. La diciottenne si era sentita male a casa i primi di febbraio, poi il ricovero e la tragedia.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.