PALERMO – Sparatoria al mercato del Cep Morto uno dei due ambulanti

E’ morto Maurizio Quartararo, l’ambulante di 36 anni rimasto ferito qualche settimana fa nella sparatoia al mercato del Cep, insieme al fratello Umberto, nei pressi di via Paladini. Negli ultimi giorni le condizioni dell’uomo, ricoverato all’ospedale Cervello, erano peggiorate. Il decesso è avvenuto alle 10. Di pomeriggio è prevista l’autopsia al Policlinico.

I due obiettivi di quell’agguato erano proprio i fratelli Maurizio e Umberto Quartararo di 36 e 30 anni venditori di meloni. I due hanno precedenti penali per droga e furti. Sono stati portati negli ospedali Villa Sofia e Cervello. La donna ferita è Maria Maniscalco, 70 anni, che era nel mercatino per fare la spesa. Secondo una prima ricostruzione due giovani su uno scooter nero sarebbero arrivati nel mercatino e avrebbero fatto fuoco contro i fratelli Quartararo.

Le condizioni di Maurizio Quartararo erano subito apparse molto gravi. Il venditore ambulante era ricoverato in Rianimazione all’ospedale Villa Sofia. E’ stato più volte operato dai sanitari, che hanno fatto di tutto per salvargli la vita. Prima che le condizioni precipitassero, per i familiari c’era stata una speranza, con dei piccoli ma progressivi miglioramenti. Fino all’aggravamento degli ultimissimi giorni. Quartararo è stato raggiunto da due proiettili in faccia mentre un terzo gli ha bucato un polmone. E proprio il colpo al volto gli sarebbe stato fatale.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.