PALERMO – Sparatoria in strada allo Zen: morti padre e figlio

Sparatoria a Palermo in via Rocky Marciano, allo Zen 2. Due persone sono state colpite e sono decedute durante il trasporto in ospedale. Si tratta di Antonino e Giacomo Lupo, padre e figlio di 53 e 18 anni. Il primo è stato trasportato a Villa Sofia in auto, da alcuni parenti, il secondo è stato soccorso dai sanitari del 118, ma le condizioni di entrambi sono precipitate prima dell’arrivo a Villa Sofia.

Sul posto intervento massiccio delle volanti della polizia. L’allarme al 113 è stato lanciato da alcuni residenti che hanno sentito gli spari provenire dalla strada: l’agguato è avvenuto a pochi metri dall’abitazione dei due. Chi abita allo Zen ha raccontato di aver sentito delle urla, poi sono stati esplosi i colpi, probabilmente al culmine di una lite. Antonino Lupo avrebbe avuto numerosi precedenti legati allo spaccio di droga, mentre il figlio era incensurato.

Antonino Lupo è una persona molto conosciuta allo Zen per via dei suoi precedenti penali.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.