PALMA DI MONTECHIARO – A giudizio 27 presunti “furbetti”

Il prossimo 24 aprile innanzi al Giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto, inizierà il processo a carico di 27 impiegati al Comune di Palma di Montechiaro presunti “furbetti”. Per i 27, 11 dei quali hanno già subito il provvedimento di sospensione dal servizio, la Procura della Repubblica di Agrigento ha chiesto il rinvio a giudizio. Secondo gli inquirenti, tra l’altro, i 27 dipendenti pubblici sarebbero andati a convegni sulla legalità durante l’orario di lavoro, oppure si sarebbero allontanati per shopping o per funerali e trigesimi: il tutto dopo avere timbrato regolarmente il cartellino attestante la loro presenza da retribuire.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.