PALMA DI MONTECHIARO – Congegno elettronico per falsare gli spostamenti, “stangata” per camionista

Ha applicato un congegno elettronico sul sensore del cronotachigrafo per falsare i risultati. Di fatto, al momento del controllo della polizia Stradale, risultava in pausa, mentre in realtà era alla guida del camion. Gli è stata elevata, al conducente, una sanzione amministrativa da 1.700 euro e gli sono stati decurtati 10 punti dalla patente che è stata, inoltre, subito sospesa. L’impianto che alterava il cronotachigrafo è stato sequestrato. 

I poliziotti della Stradale di Agrigento, coordinati dal vice questore Andrea Morreale, hanno potenziato i controlli mirati al contrasto dell’illegalità nel settore dell’autotrasporto. Durante un controllo lungo la statale 115, in territorio di Palma di Montechiaro, è stato fermato e controllato un camion. Avrebbe dovuto essere uno dei tanti, ma ma i sospetti degli agenti hanno fatto sì che venisse scortato in una officina autorizzata dove è stata fatta, appunto, la scoperta della manomissione del tachigrafo digitale. Inevitabile, a questo punto, la “stangata” per il conducente. 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.