PALMA DI MONTECHIARO – Deve scontare 2 anni per rapina ed estorsione, arrestato 35 enne

 Deve scontare due anni di residuo pena. E’ stato arrestato dalla polizia di Stato, e portato alla casa circondariale di contrada Petrusa ad Agrigento, Giovanni Alotto, 35 anni di Palma di Montechiaro. I poliziotti del commissariato hanno eseguito la sentenza della Cassazione che ha condannato il giovane palmese per rapina ed estorsione con l’aggravante del metodo mafioso.  

Alotto è stato dunque riconosciuto colpevole, dai giudici della Cassazione, della tentata estorsione ai danni del farmacista Claudio Sergio Miceli. Allora, al farmacista vennero chiesti dei soldi “per gli amici che stavano in galera”. Il rifiuto del farmacista fu categorico e alla fine del luglio del 2012 contro la sua Mercedes, lungo la statale 115 fra Palma ed Agrigento, vennero esplosi dei colpi d’arma da fuoco. 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.