PALMA DI MONTECHIARO – Furbetti del cartellino, 20 rinviati a giudizio

Per 20 impiegati del Comune di Palma di Montechiaro , accusati di assenteismo , è stato deciso il rinvio a giudizio. L’indagine coordinata dal pubblico ministero Alessandra Tedde è stata svolta sul campo dai Carabinieri che avevano posizionato telecamere nascoste agli ingressi, dove si trova la macchinetta che legge i badge. Gli impiegati passavano il badge e andavano a convegni , a fare shopping  o in chiesa. Per tutti l’accusa è di truffa. Il Pm Russo aveva precisato che “ i pedinamenti e i servizi di osservazione hanno fatto emergere un fenomeno diffuso e collaudato che ha creato un danno economico e di immagine per l’ente.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.