PALMA DI MONTECHIARO – Intimidazione a titolare comunità alloggio per extracomunitari

Un attentato intimidatorio è stato perpetrato ai danni di Carlo Di Miceli, 55 anni, responsabile della comunità alloggio “Alice” di Palma di Montechiaro. Ignoti, nella notte fra sabato e domenica, si sono introdotti all’interno della sua villetta, sita  in contrada Ciotta, ed hanno danneggiato il telone utilizzato per la copertura della piscina e due tavoli in pietra lavica. La comunità alloggio “Alice” ospita extracomunitari minorenni clandestini. A di Miceli in passato era stata incendiata l’auto. Indagini sono in corso da parte dei poliziotti del Commissariato di polizia di Palma di Montechiaro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.