PALMA DI MONTECHIARO – L’omicidio di Alina, le indagini proseguono

Proseguono le indagini sull’omicidio della ventenne romena, Alina Condurache. I Carabinieri, diretti dal Pm Andrea Maggioni e dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo, intendono chiarire ogni aspetto di quanto accaduto mercoledi scorso. Nel frattempo, è stato convalidato dal Gip Francesco Provenzano il fermo del bracciante agricolo Angelo Azzarello accusato di avere assassinato Alina e che ha rilasciato solo alcune dichiarazioni spontanee durante l’interrogatorio. Il giovane, comunque,non avrebbe ammesso alcuna responsabilità in merito al delitto. E’ statta l’autopsia eseguita nei giorni scorsi dal medico legale Procaccianti a stabilire che Alina Condurache è deceduta dopo essere stata raggiunta da due colpi di pistola. L’arma del delitto non è stata ancora ritrovata.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.