PALMA DI MONTECHIARO – Netturbino arrestato per spaccio di droga

 

Un operatore ecologico, con precedenti penali, è stato arrestato ieri dalla polizia a Palma di Montechiaro per spaccio di cocaina e furto di energia elettrica. In manette è finito Carmelo Capizzi, 43 anni, sorpreso, durante un controllo del territorio, in stato di ebbrezza alla guida della sua auto con due grammi di marijuana.

Dopo una perquisizione nell’abitazione dell’arrestato sono state trovate dieci dosi di cocaina, accuratamente confezionate in piccoli involucri in cellophane e nascoste in due diversi posti della sua residenza. 

Inoltre, durante lo stesso controllo i poliziotti hanno scoperto che Capizzi aveva creato ad arte una sorta di bypass al contatore dell’energia elettrica della sua abitazione per non pagare le bollette.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.