PALMA DI MONTECHIARO – Operaio morto sul lavoro: Procura apre inchiesta

La Procura di Agrigento, con il sostituto Paola Vetro, ha aperto un fascicolo d’inchiesta sull’incidente sul lavoro verificatosi, stamattina, in contrada Vallelupo, in territorio di Agrigento, nelle immediate vicinanze di Palma di Montechiaro . A perdere la vita è stato l’operaio di 57 anni Michele Lumia, sposato e padre di figli.

Delle indagini si sta occupando la polizia di Palma di Montechiaro che ha già identificato e sentito il datore di lavoro dell’operaio. A manovrare la ruspa, a quanto pare riavviandola mentre il 57enne stava lavorando all’interno del profondo fossato che era stato scavato, sarebbe stato proprio il datore di lavoro che non si è accorto della presenza del lavoratore.

Lumia sarebbe stato raggiunto in pieno busto da un colpo di benna e inutile è stato il tentativo di portarlo all’ospedale di Licata dove è giunto cadavere. I poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro, per ricostruire con precisione l’incidente sul lavoro, hanno anche sentito tutti gli altri colleghi della vittima: cinque operai. Sul posto, per ore, hanno lavorato anche i funzionari dell’Ispettorato del lavoro e quelli dell’azienda sanitaria provinciale. Tutti gli incartamenti che si stanno realizzando, nelle prossime ore, finiranno sul tavolo del Pm titolare del fascicolo d’inchiesta.  

Condividi
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.