PALMA DI MONTECHIARO – “Rapina e pestaggio ai danni di un anziano”, condannati coniugi

A distanza di poco meno di due anni e mezzo per due coniugi di Palma di Montechiaro, ribattezzati Bonnie e Clyde per il piano elaborato che sarebbero riusciti a realizzare, salvo poi venire scoperti, è scattata la condanna.

Due anni e sei mesi di reclusione sono stati inflitti a Calogero Condello, 54 anni; un anno e quattro mesi alla moglie Maria Brancato, 47 anni. La sentenza,  al termine del processo con rito abbreviato, è stata emessa dal giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Agrigento, Stefano Zammuto.

La donna, con una parrucca bionda e un paio di occhiali, avrebbe sbarrato la strada all’autovettura. All’improvviso, dall’oscurità, sarebbe saltato fuori il marito col volto coperto e armato di pistola. I due avrebbero afferrato l’anziano automobilista e, dopo averlo fatto cadere per terra lo avrebbero colpito con calci e pugni per poi darsi alla fuga: la donna con la Hyundai della vittima; l’uomo con la Fiat Punto con la quale erano giunti sul posto.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.