Palpeggiamenti alla nipotina, 7 anni e mezzo al nonno

Il Tribunale di Sciacca ha condannato a 7 anni e 6 mesi di reclusione, con interdizione dai pubblici uffici corso pena, e poi interdizione in perpetuo da qualsiasi ufficio attinente alla tutela e curatela, un uomo di 80 anni, attualmente ristretto ai domiciliari, il quale nel luglio del 2018 avrebbe palpeggiato la nipote, minore di 10 anni, così come denunciato dalla madre. A favore della donna, costituita parte civile, è stata riconosciuta una provvisionale di 10mila euro.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.