PARTINICO – Nuova aggressione a 4 migranti minorenni: insultati e picchiati

Quattro immigrati, tutti minorenni, che erano in attesa del pulmino che li riportasse nella comunità che li ospita sono stati insultati e picchiati la scorsa notte a Partinico (Palermo). Dopo gli insulti, gli aggressori si sono scagliati contro due degli immigrati e poi sono fuggiti. Alcune persone presenti hanno chiamato polizia e i carabinieri. I responsabili della comunità dove alloggiano i quattro migranti hanno presentato una formale denuncia sull’accaduto.

I quattro migranti erano andati al mare nella spiaggia Ciammarita, a Trappeto, con un’istruttrice della comunità d’accoglienza che li ospita, per festeggiare il Ferragosto. Alcuni testimoni hanno raccontato agli investigatori che i migranti hanno tentato di fermare gli aggressori (almeno due di loro sarebbero parenti) dicendo loro: «Siamo giovani come voi e siamo qui per divertirci»; ma più tentavano di riportarli alla calma e più prendevano botte, hanno spiegato i testimoni

Lo scorso 26 luglio, sempre a Partinico, un senegalese di 19 anni, Khalifa Dieng, davanti a un pub subì l’aggressione di due giovani, Lorenzo Rigano e Gioacchino Bono, finiti ai domiciliari una settimana dopo.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.