PARTINICO – Sequestro da 360 milioni a imprenditore del settore edile

La Direzione Investigativa Antimafia di Palermo sta ultimando l’esecuzione di un provvedimento di sequestro di beni riconducibili a Stefano Parra, 47enne,  imprenditore di Partinico (PA) del settore delle cave, del calcestruzzo ed edile, ritenuto appartenente a Cosa nostra. L’ammontare del patrimonio sottoposto a sequestro è di oltre 360 milioni di euro. Tra i beni sequestrati cave, società, immobili, rapporti finanziari ed altro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.