PETRALIA SOTTANA – A19, muore operaio investito da un’auto guidata da un narese

E’ morto un cantoniere che era impegnato nell’attività di manutenzione stradale, all’interno di in un cantiere mobile a Ponte Cinque Archi, sull’autostrada A19 Palermo-Catania. L’incidente si è verificato in corrispondenza del km 92 dell’autostrada, nei pressi di Resuttano, in provincia di Caltanissetta. Un’autovettura, Opel Corsa, guidata da un uomo di Naro ha investito l’operaio, che si stava occupando dello sfalcio dell’erba, in corsia di emergenza. Il dipendente dell’Anas, Santo Gulino, di 44 anni, originario di Gangi, è apparso subito in gravi condizioni ed è stato soccorso dal personale di un’eliambulanza. Subito dopo il decesso.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.