PETRALIA SOTTANA – Busta con proiettili alla sede della Cgil

Una busta con due proiettili e un foglio con scritto V. L., verosimilmente le iniziali del sindacalista Vincenzo Liarda, è stata recapitata alla Cgil di Petralia Sottana. Per Liarda, impegnato da anni nella battaglia per il riutilizzo del fondo Verbumcaudo confiscato al boss Michele Greco e ora affidato alle cooperative Placido Rizzotto, Pio La Torre e Nonsololavoro, non è la prima intimidazione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.