PIAZZA ARMERINA – Lite finisce nel sangue: 44 enne muore accoltellato, fermato il presunto aggressore

Ieri sera è stato arrestato  un uomo di 52 anni con l’accusa di omicidio: si tratta di  Mario Grillo, proprietario dell’abitazione dove Enrico Coco 44 enne stava svolgendo dei lavori per conto dello stesso. Non sono ancora chiari i motivi della lite scoppiata fra i due durante la quale la vittima ha riportato un profondo taglio ad una gamba causato da un coltello che avrebbe provocato l’emorragia mortale. L’uomo  accompagnato da un parente all’ospedale Chiello é deceduto per una profonda ferita all’addome, una pugnalata che si è rivelata mortale.  Enrico Coco, fabbro, stava lavorando presso un’abitazione quando sarebbe scoppiata una lite che lo avrebbe coinvolto. La vittima, potrebbe avere avuto un contrasto con la famiglia del suo cliente, che sarebbe degenerato, e poi, durante una colluttazione, è uscito fuori un coltello, che lo ha ferito mortalmente.

Condividi
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    7
    Shares
  • 7
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.