Tele Studio98

la forza dell'innovazione

Pietraperzia piange la scomparsa a soli 23 anni di Giuseppe Tramontana

Sono stati donati gli organi di Giuseppe Tramontana di 23 anni di Pietraperzia, morto all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta, dopo un lungo ricovero causato da un grave problema cerebrale.

Sono stati  donati gli organi di Giuseppe Tramontana di 23 anni di Pietraperzia, morto all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, dopo un lungo ricovero causato da un grave problema cerebrale.

Nella notte una equipe dell’Ismett di Palermo ha eseguito l’intervento. Sono stati donati reni e fegato del paziente. La commissione per l’accertamento di morte cerebrale era formata dall’anestesista Rosalba Parla, referente aziendale per i trapianti dell’ospedale Sant’Elia, la neurologa Giovanna Randisi, l’anestesista Lucilla Grimaldi, direttore sanitario di presidio. Ad eseguire l’elettroencefalogramma i tecnici Silvana Scibetta e Norma Scarantino. In sala, durante l’intervento anche l’anestesista Rita D’Ippolito.

Tutta Pietraperzia è scolvolta dalla notizia, Giuseppe era un ragazzo buono, gentile ed educato, molto conosciuto in paese, da molti anni faceva parte della banda musicale cittadina.

About The Author

Condividi