POLITICA – Cimino: “Di nuovo Silvio? Errare è umano, perseverare…”

Che l’abbraccio di Grande Sud a Silvio Berlusconi non piaccia a Michele Cimino non è un segreto. Ma il capogruppo all’Ars del movimento arancione tiene subito a precisare che il problema è tutto politico e non è legato a mire personali: “Non è la posizione di Cimino: io non voglio cambiare partito, voglio cambiare il partito. Io ritengo che siano diversi i soggetti in Grande Sud che hanno creduto in u progetto di politica del territorio, alternativo alla Lega e a Tremonti”, dice a Live Sicilia Cimino, che annuncia di aver convocato per domani pomeriggio una riunione di gruppo per analizzare la situazione politica. “Berlusconi? Errare è umano, perseverare è diabolico. Mi auguro che nei prossimi giorni si convochi anche una riunione di partito per confrontarci”, dice Cimino, commentando le notizie in arrivo da Roma di un’intesa con Berlusconi che porterà Grande Sud nella coalizione di centrodestra per le prossime Politiche. “Io credo in un partito che non sia di destra o di sinistra, ma sia legato alla Sicilia. In questo momento mi trovo in Trentino, dove esiste la Sud Tiroler Volkspartei, che non è un partito di destra o di sinistra, ma fa alleanze sulle cose che si possono realizzare per il territorio. È questo il modello”.

Il partito di Miccichè, insomma, va alla conta. E secondo i boatos di Palazzo, Cimino non sarebbe il solo a nutrire dubbi sul ritorno al patto con il Pdl. La partita, insomma, è ancora tutta da giocare.

FONTE. LIVESICILIA BY SALVO TOSCANO

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.