PORDENONE – Delitto coppia, il killer forse un ammiratore deluso?

Nell’ ambito delle indagini a seguito del duplice omicidio a Pordenone dell’agrigentina Teresa Costanza e del fidanzato Trifone Ragone emerge la pista di un presunto corteggiatore di Teresa. Trifone Ragone avrebbe confidato ad un suo amico la presenza di un corteggiatore che avrebbe importunato Teresa. E sarebbe trapelato che Ragone, ingelosito, avrebbe inteso reagire contro il rivale. La pistola usata per uccidere è una comune calibro 7.65, poco potente e a volte inefficace, e non è una pistola usata da killer professionisti. Si procede all’esame balistico, alle autopsie, e poi al monitoraggio delle telecamere di videosorveglianza dell’ intera città.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.