PORTO EMPEDOCLE – “Coltellata per il passaggio negato”, rinviato a giudizio

Il 13 ottobre era finito in carcere con l’accusa di avere accoltellato un automobilista che gli aveva negato un passaggio. L’empedoclino, Antonio Falzone, 26 anni, con alle spalle numerose vicissitudini di natura giudiziaria, rischia di finire a processo. La Procura della Repubblica ne ha infatti chiesto il rinvio a giudizio per le accuse di tentato omicidio , porto illegale di coltello e sequestro di persona. Si torna in aula  il 3 aprile.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.