PORTO EMPEDOCLE – Ancora una fuga in massa di migranti dalla nave Rhapsody

Una ventina di migranti, di nazionalità tunisina, è riuscita a scappare dalla nave quarantena Rhapsody dove erano in sorveglianza sanitaria anti Covid. L’imbarcazione era attraccata alla banchina di Porto Empedocle per fare rifornimento di carburante e, in attesa dell’arrivo del traghetto di linea da Lampedusa con 34 migranti trasferiti dall’hotspot, ha aperto il portellone. Così i tunisini si sono precipitati fuori.
La Guardia di finanza ha già acciuffato parecchi fuggitivi e le ricerche – ad opera di polizia e finanzieri – vanno avanti in tutta l’area portuale.
Appena qualche giorno addietro, sempre dalla stessa nave quarantena, un altro gruppetto di tunisini erano riuscito a scappare calandosi dalla nave con una scala di corda.

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.