PORTO EMPEDOCLE – Anna Messina riabilitata, riavrà pure la patente

“Non ci sono più elementi ostativi al rilascio del documento”. Dopo l’assoluzione dell’accusa di essere una donna-boss e la revoca del provvedimento di sorveglianza speciale da parte del Tribunale che ha ritenuto cessate le ragioni di “pericolosità sociale”. Anna Messina, 40 anni, sorella del boss Gerlandino Messina , completa il suo percorso di riabilitazione e ottiene anche la patente di guida. Il via libera, dopo la richiesta presentata dal suo difensore, l’avvocato Salvatore Pennica, è arrivato dalla Prefettura di Agrigento. L’organo periferico del governo ha preso atto che la magistratura ha annullato tutti i provvedimenti nei suoi confronti. E’ caduta l’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, per la quale era stata detenuta ai domiciliari per poco meno di due anni e mezzo, e i giudici della sezione misure di prevenzione hanno annullato il provvedimento di sorveglianza speciale che impone una serie di restrizioni della libertà personale per le persone ritenute socialmente pericolose”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.