PORTO EMPEDOCLE – Arrestato per evasione e minacce

L’empedoclino Marco Falzone, 20 anni, si è reso protagonista di un’altra serata di follia. Il giovane agli arresti domiciliari non è stato trovato in casa in un controllo dei poliziotti del Commissariato di Porto Empedocle, diretti dal vice questore aggiunto Cesare Castelli. Poco dopo gli agenti l’hanno rintracciato in casa dei genitori. Alla vista degli uomini in divisa è andato in escandescenze, minacciandoli e cercando di aggredirli. E’ stato bloccato è arrestato per evasione e altri reati. Su decisione del giudice questa mattina Falzone è stato nuovamente sottoposto ai domiciliari in attesa del rito per direttissima. Per il ragazzo si tratta della terza volta che viene arrestato per il reato di evasione dagli arresti domiciliari nell’arco di due mesi.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.