PORTO EMPEDOCLE – Autoerotismo e foto osè con una minore, inflitto 1 anno ad un 19enne

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, il giudice per le udienze preliminari del Tribunale, Stefano Zammuto, ha condannato, su richiesta di patteggiamento, ad 1 anno di reclusione S G, sono le iniziali del nome, 19 anni, di Porto Empedocle, difeso dall’avvocato Davide Casà, imputato di atti sessuali con minorenne. S G avrebbe indotto una ragazzina di 12 anni a praticare autoerotismo, fotografandosi con il telefonino e inviando poi a lui le foto. E’ stata la madre della 12enne ad accorgersi di quanto sarebbe accaduto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.