PORTO EMPEDOCLE – Centro scommesse nel mirino

A Porto Empedocle i poliziotti del Commissariato Frontiera, agli ordini di Cesare Castelli, hanno scoperto nel quartiere dell’Altipiano Lanterna un Internet Point, adibito a Centro scommesse e senza autorizzazione. Le attrezzature sono state sequestrate. Il titolare del negozio, M F sono le iniziali del nome, 26 anni, di Porto Empedocle, è stato denunciato e risponderà di esercizio abusivo di attività di gioco, intermediazione per la raccolta di scommesse per eventi sportivi senza licenza e mancato rispetto della normativa antiriciclaggio per inosservanza degli obblighi fiscali in relazione al mancato pagamento delle imposte calcolate sull’ammontare delle giocate. Più semplicemente, l’empedoclino si sarebbe appoggiato ad una ditta di scommesse con sede a Malta, non pagando così le imposte sulle scommesse previste dallo Stato italiano.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.