PORTO EMPEDOCLE – Denunciata figlia che perseguita madre

A Porto Empedocle i poliziotti del locale Commissariato, coordinati dal vice questore, Cesare Castelli , hanno denunciato una donna di 37 anni perché non ha obbedito all’ ordine imposto dal Tribunale di Agrigento di mantenersi lontana, ad almeno 150 metri di distanza, dalla madre e dai luoghi frequentati dalla stessa madre, che è parte offesa in un procedimento giudiziario per stalking.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.