PORTO EMPEDOCLE – Droga, “Supermarket”, un arresto ai domiciliari

I poliziotti del Commissariato di Porto Empedocle, coordinati dal vice questore, Cesare Castelli, hanno arrestato ai domiciliari Loredana Prisma, 42 anni, indagata nell’ ambito dell’ inchiesta antidroga cosiddetta “Supermarket”. Gli indagati complessivamente sono circa una trentina. La Procura ha invocato delle misure cautelari, ma il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, ha rigettato la richiesta del carcere per 19 indagati e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per altri 10. Ebbene, adesso il Tribunale del Riesame ha parzialmente accolto la misura cautelare per Loredana Prisma, imponendole gli arresti domiciliari.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.