PORTO EMPEDOCLE – Erano accusati di truffa a negoziante, assolti

Sono stati assolti per “non avere commesso il fatto” i giovani empedoclini Calogero Colombo, 24 anni, e James Burgio, 20 anni. I due ragazzi, difesi rispettivamente dagli avvocati Antonio Di Bari e Salvatore Collura, sono stati giudicati con il rito ordinario presso il Tribunale Monocratico Penale di Agrigento. Le accuse portate avanti dalla Procura della Repubblica, erano quelle di aver truffato il 17 ottobre 2010, con artifizi e raggiri, il titolare della nota ditta “Cimino alta moda confezioni”. Si contestava ai giovani di aver consegnato al titolare del negozio un assegno di “illecita” provenienza e senza provvista, quale corrispettivo per l’acquisto di tre paia di scarpe. In dibattimento gli avvocati Di Bari e Collura, hanno fatto emergere la fragilità probatoria delle accuse mosse ai 2 imputati, ed il Giudice li ha assolti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.