PORTO EMPEDOCLE – Esplode il caso San Calogero e Barbie [VIDEO]

A Porto Empedocle esplode il caso San Calogero e Barbie. San Calogero è il buon vecchio, venerato dagli agrigentini più del patrono di ciascun paese. Barbie è una splendida modella di casa nostra, Clizia Incorvaia, showgirl e adesso anche attrice, alla ribalta nazionale. A Porto Empedocle, in occasione della processione di San Calogero, anche Clizia Incorvaia, vestita da Barbie, ecco il filmato amatoriale, è stata trasportata in processione, insieme alla statua del Santo. Clizia è saltata sulla vara e si è seduta, solo per poche decine di metri. Ai parroci, sacerdoti e religiosi questa performance non è andata giù, ed ecco, dopo qualche giorno di meditazione, tuonare con una lettera indirizzata alla comunità ecclesiale di Porto Empedocle.“Questa non è la nostra fede”. “ La Chiesa empedoclina, con i suoi sacerdoti ed i fedeli tutti, esprime profonda costernazione e dissenso in riferimento a quanto accaduto sabato scorso durante la processione di San Calogero. L’avvenimento a cui ci riferiamo riguarda la pubblicazione di alcune foto ed un breve filmato che ritraggono una ragazza che indossava una maschera ed un vestito indecoroso nell’atto di abbracciare la statua del Santo ed essere portata, per un breve tragitto, sulla “vara” assieme alla statua in processione. La festa di San Calogero non è folklore ma espressione di religiosità popolare. Pertanto abbiamo il dovere di salvaguardare la festa da deviazioni pagane e volgari che possano stravolgere la genuinità del culto a San Calogero. Noi parroci ci riserviamo di incontrare i rispettivi organismi parrocchiali al fine di discutere ed approfondire l’accaduto. Non si escludono decisioni e provvedimenti drastici che riguardino i futuri festeggiamenti in onore di San Calogero”.

Si allarga la protesta dopo l’esibizione della modella empedoclina, Clizia Incorvaia, volto noto grazie alla sua partecipazione alla trasmissione televisiva “Chiambretti Night”, che con una maschera di Barbie si è seduta sulla vara di San Calogero, per essere portata in processione insieme al Santo Nero. Dopo i parroci di Porto Empedocle, stamani è stato il turno della gente locale, gruppi parrocchiani, associazioni e semplici cittadini, letteralmente arrabbiati con quanti si sono prestati al “gioco” della modella. Per i cittadini la performance è stata scandalosa e il comportamento della donna definito scandaloso. La showgirl, dopo la giornata trascorsa tra sacro e profano, ha anche pubblicato una fotogallery sul suo blog, con tante foto in cui si vede Clizia Incorvaia, portata sulla vara di San Calogero per un breve tragitto, e poi seguendo la processione cambiando abito, ma sempre con la mascherina di Barbie.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.