PORTO EMPEDOCLE – Fontana(Legambiente) su sequestro parte Rigassificatore

Sul sequestro di una parte del cantiere del Rigassificatore a Porto Empedocle. Oggi, interviene il presidente regionale di Legambiente, Mimmo Fontana, che si dichiara preoccupato per un impianto che riteniamo sbagliato, contro il quale ci siamo opposti in ogni modo. Il sospetto che anche in questa grande opera si possano inserire gli interessi della criminalita’ organizzata purtroppo non ci sorprende. L’opera e’ stata sostanzialmente imposta per favorire gli interessi particolaristici di una societa’ privata contro l’ interesse collettivo della comunita’ agrigentina. Ci auguriamo che il provvedimento della Dda di Palermo, insieme alle mutate condizioni del mercato mondiale del gas, che rende oggi meno conveniente la realizzazione di questo e di altri rigassificatori in Italia, comporti la possibilita’ di tornare a riflettere sulla opportunita’ di realizzare l’ opera ‘’.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.