PORTO EMPEDOCLE – Lite casalinga per il bikini

I poliziotti del Commissariato Frontiera di Porto Empedocle, capitanati da Cesare Castelli , sono intervenuti in una casa per sedare una lite familiare. Una ragazzina adolescente avrebbe voluto indossare il bikini e il padre, 50 anni, di fede islamica, sarebbe stato contrario. Le grida hanno indotto i vicini di casa a telefonare al 113.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.