PORTO EMPEDOCLE – Morte bimbo: condannato pediatra

Il giudice monocratico della sezione penale del tribunale di Agrigento, Giuseppe Lupo, ha condannato a 5 mesi di reclusione (pena sospesa) il pediatra Giovanni Natalello di Agrigento. L’imputato era accusato di omicidio colposo ai danni di un bimbo di 11 mesi di Porto Empedocle (Ag). Il giudice ha condannato Natalello anche al pagamento del risarcimento dei danni – da quantificare in separata sede – in favore della parte civile e di una provvisionale di 10.000 euro. I fatti contestati risalivano al 2008. Secondo l’accusa, il medico non avrebbe diagnosticato in tempo un grave problema cardiaco che portò alla morte del bimbo.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.