PORTO EMPEDOCLE – Morte in corsia, la Procura chiede il rinvio a giudizio di un medico

La Procura della Repubblica di Agrigento ha chiesto il rinvio a giudizio di Rosa Manuele, medico del Pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio, chiamata a rispondere del reato di omicidio colposo. La vicenda riguarda la morte di Maria Vaccaro, 36 anni, di Porto Empedocle, deceduta nel luglio dello scorso anno a seguito di una sindrome coronarica acuta. L’udienza preliminare è fissata per il 18 febbraio prossimo. I familiari di Maria Vaccaro si costituiranno in giudizio parte civile. L’udienza preliminare sarà celebrata dinanzi al Gup Stefano Zammuto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.